Milano 2013 - Club dei NatiScalzi

Dal 1999 ... il primo sito in Italia sul barefooting gestito da barefooters
Club dei NatiScalzi
Organo del
Vai ai contenuti

Menu principale:

Milano 2013

Il Club > Livello 2
Milano, sabato 15 maggio

E' stata una curiosa congiunzione astrale. Viaggio monotono su Italo, da Roma in mezzo alle condizioni meteo di mezza Italia, scendo puntualissimo a Milano Rogoredo e non avendo cambio per i biglietti della Metro perdo 10 min a salire in Stazione, andare al bar e acquistarli e tornare giù. Salgo in Metro e nei 15 min che passano, tutti quelli che vedo intorno hanno visto i miei piedi. Sguardi più o meno diffidenti, meravigliati, bocche aperte: un accidente, commenti: ZERO virgola ZERO. Salvo uno mooooolto brillo che sbattendo da un sostegno all'altro fa: - Porca put..na, cosa devi andare all'isola di Wight? Congiunzione astrale o vista acu(i)ta da sbronza? Non lo sapremo mai... Trovo Eli in Stazione e ci avviamo al mio albergo, 250 metri più in là.  Entro - nessun commento - svolgo le pratiche necessarie, salgo in camera, faccio le mie abluzioni e scendo in 10 minuti. C'è già Mauro. Saluti, e mi riferisce che l'impiegato della reception gli ha contestato lo stare scalzo nella hall; ma anche Eli che è lì, lo è. Non se ne è accorto, o chissà cosa, comunque sta "compulsando i regolamenti". Ah bene, finalmente qualcuno si accorge della nostra esistenza e prova a "rompere" però con mooolta cautela. Forse hanno cambiato regolamenti, sicuramente il vecchio impiegato della reception è andato in pensione, mi ha visto scalzo almeno 5 o 6 volte e mai un bah, anzi abbiamo fatto a suo tempo diversi commenti e mi aveva manifestato persino simpatia. Nel frattempo arrivano Cristiana con Flavio e Nancy, Matteo, Paolo F., Alessio, Italo, e il buon "vecchio" Andrea. Ci siamo tutti, è ora, andiamo a mangiare la pizza, diciamo due chilometri più in là; nel cammino si aggiunge la moglie di Mauro. Per strada, occhiate, sguardi, alcuni; commenti: ZERO virgola ZERO. Davanti alla pizzeria, eccolo lì il mitico Aldo, con la signora. Finalmente!! Nella sala alcuni stanno mangiando e guardano 12 persone scalze un po' smarriti (la bocca è aperta ma stanno mangiando, eh ...). Grande tavolata, in piacevole compagnia ha detto tutto e molto bene il buon Aldo a cui va il mio e nostro grazie per le belle parole. E' stato davvero uno dei più piacevoli incontri e di tutte le pizzate che abbiamo fatto - smentitemi se credete - è stata la più bella per la gioia che ho visto negli occhi di ti tutti e per le straordinarie personalità di ciascuno. Me lo aspettavo, ma l'aspettativa è stata superata di molto dalla realtà. Eravamo in 14 = 13 + la Congiunzione Astrale!!!! Si torna a casa; scambi di idee, chiacchierate interessanti per conoscersi, i giovani li ho trovati splendidi, commoventi quasi, per la voglia di fare che luccicava negli occhi, per le loro splendide professionalità. Sono andato a dormire molto felice, davvero. Il giorno dopo l' impiegato della reception si scusa con noi, mi riferisce che il collega della sera prima non avendo trovato chiarezza nei regolamenti ha consultato il Direttore che ha detto: MA QUANDO MAI!!! Gli ho dato un pò di adesivi e nel sito inseriremo in una nuova pagina i link agli esercizi che ci accolgono favorevolmente e che avranno il nostro adesivo perché siamo testimoni della loro accoglienza senza guardare nord, sud, est e ovest e senza considerazioni filosofiche o sociologiche che sarebbero opinabili. Segnalateci senz'altro chi accoglie professionalmente bene un barefooter, ve ne saremo grati.

Milano, domenica 16 maggio

Stazione Centrale, torna Eli e poco dopo arrivano sulla piazza antistante Marco B. e Valerio che vengono da Torino e più in là. Eli ci lascia perché ha impegni; graande Eli, ha fatto un percorso formidabile in un anno!! Prendiamo la Metro, un milione di persone. Sguardi molti, commenti & C: ZERO, virgola ZERO. Si va in zona Navigli e si passa in mezzo alla folla mentre attendiamo Alessandro B. che è in arrivo da Livorno; qualche sguardo stranito si, ma niente di particolare. Una vecchia babbiona rifiuta di prendere il bigliettino che le porge Cristiana, tanto è scandalizzata. Noi ridiamo a crepapelle... Sediamo ad un bar per dissetarci e dare le coordinate ad Alessandro, si ferma una bambina che ci guarda smarrita e Cristiana, appena nominata sul campo nostra "ambasciatrice" in Italia e all'estero, perché distribuisce i nostri bigliettini dove è scritto: Ci conoscevi? Vuoi provare? rassicura lei ed il suo papà. Arriva Alessandro B. e subito dopo si fermano due signorine incuriosite; Cristiana fa una breve conferenza informativa e dovrebbero comparire sul Forum, vedremo. A questo punto, chiede informazioni anche la simpatica cameriera, et voilà, anche a lei va il nostro bigliettino. Giriamo ancora un po' e si va in pizzeria, è tornato Mauro che aveva un impegno di prima mattina. Devo dirlo? Sguardi, commenti & C: ZERO, virgola ZERO. No, bugia, nel cammino di ritorno verso la Metro, alla fermata del tram in porta Genova, alcuni anziani mostrano curiosità; parte Cristiana e fa la sua piccola ma ennesima conferenza a cui assisto. Ha già fatto non so quanti micro-stage in velocità a gruppetti che ha visto interessati e non ha quasi più voce ma è comunque una forza della natura. I vecchietti applaudono. Si torna in Centrale e siediamo a prendere un bel sole in piazza; passa una ragazza, ci guarda e prosegue. Dopo qualche minuto torna indietro e chiede cosa succede. E via Cristiana! In due minuti le fa togliere scarpe e calze e la porta a spasso per la piazza, perché bisogna provare! Ragazzi siamo dell'Accademia del Cimento, sia ben chiaro! Sperimentali, galileiani, ci siamo capiti ... Oggi la ragazza ha provato a fare l'account, ora che finisco di scrivere le scrivo per le nostra solita procedura a cui molti non aderiscono perché non ci hanno conosciuti "di persona". Stavolta dovrebbe andare in altro modo. La congiunzione astrale? Michela stai leggendo, spero... E' arrivata l'ora, i restanti accompagnano Cristiana e me al Terminal per Malpensa e Linate, Alessando partirà fra un'ora. Grazie a tutti, sono state due giornate memorabili e ci siamo ripromessi di vederci prima di un anno, vediamo se si trova un' occasione particolare per approfittarne.

Paolo (bfpaul)
Club dei NatiScalzi
Torna ai contenuti | Torna al menu